domenica 15 luglio 2018


PRIMO TURNO



Blog colonia #giorno13

Cari genitori, questa mattina ci siamo svegliati presto – molto presto – per vedere l’alba, che ha dato un tocco magico a questa giornata bella ma allo stesso tempo amara. Abbiamo salutato il mare, abbiamo fatto un ultimo caldo bagno, abbiamo cercato di imprimere nella memoria ogni gesto, ogni momento, ogni istante di una giornata che avremmo voluto non finisse mai. Siamo in un limbo strano; proviamo le sensazioni tipiche di chi ha vissuto un lungo viaggio che ti cambia e ti fa crescere, ma che, in fondo in fondo, porta sempre nel profondo del cuore gli amici di una vita, la propria famiglia, le coccole di casa… siamo proprio così, nel bel mezzo di un viaggio durato due settimane, che ogni giorno ci ha fatto scoprire cose nuove, anche piccolissime; abbiamo imparato ad aiutare un compagno di squadra in difficoltà, abbiamo consolato bambini che non conoscevamo, abbiamo imparato a fare i letti da soli, accompagnato in spiaggia il nostro amico con le stampelle (portandolo, in certi punti, in braccio), abbiamo regalato gioia ai nostri assistenti, riempiendoli di regalini per ringraziarli della loro pazienza, abbiamo mangiato tutta tutta ma proprio tutta la minestra, condito l’insalata, tolto spine dai piedini, lavato da soli i nostri costumi da bagno, imparato quando chiedere scusa, imparato quando pretendere scuse, abbiamo fatto pace anche se avevamo ragione, abbiamo studiato la chitarra, abbiamo raccolto così tante conchiglie che le nostre stanze sembravano delle pescherie…
Cari genitori, non buttatevi giù di morale… domani torniamo, ve lo giuriamo, le valigie sono già pronte; e noi non vediamo l’ora di abbracciarvi forte, salire in macchina, e raccontarvi tutto (ma proprio tutto tutto tutto) dal vivo… d’altronde si sa come si dice, no? La parte più bella del viaggio, è il ritorno…